UNA SCRITTRICE ...CON FANTASIA !!!! PDF Stampa E-mail
Gli scout e la piccola volpe ROJO
 
“Hai hai hai!!!!!! …. Che male la zampa, non riesco a muovermi … aiuto!!!!! Sono finita in una trappola degli uomini !!!!!!!”
“Guardate,  c’è una volpe….ed è ferita, andiamo a chiamare Akela Bagheera e Oo!!!!!” . 
 
“Cosa mi vorranno fare queste persone ?Non riesco a muovermi… Mi brucia la zampa ..ma devo scappare .. ho paura … hai hai hai .. più mi muovo e più la trappola mi stringe la zampa !!!!”
Arrivarono i capo scout e presero la volpe, la portarono in un casa e la misero su un tavolo.
Akela disse a Bagheera e Oo: “portatemi qualcosa che
possa rompere questa trappola!!!!!!”
Finalmente trovarono una tenaglia e Akela tolse la trappola alla volpe, poi le  fasciò la zampa con la garza.
“M-ma mi hanno liberato dalla trappola… e ora che cosa mi hanno messo sulla zampa?..... ora mi fa meno male......ma allora non sono cattive queste persone!!!!”
Tutti gli scout arrivarono attorno alla piccola volpe
rossa . “Akela possiamo accarezzarla? E’ cosi bella !!!”disse uno scout.
“E’ impaurita ,guardate come trema, meglio non accarezzarla, adesso lasciamola tranquilla, verremo più tardi a vedere come sta  ….. tutti a giocare ora !!!!” disse Akela che nel frattempo aveva preso
la piccola volpe e l’aveva messa a terra in un sacco a pelo al calduccio e  le aveva messo vicino una piccola ciotola piena di latte.    
La piccola volpe bevve il latte e  si rannicchiò , ancora un po’ impaurita guardava i piccoli scout correre e ridere tutti insieme.      
“ Ma  cosa fanno ora?Stanno giocando! Ma giocano come facciano noi cuccioli … rincorrendoci e  mordicchiandoci …io pensavo che tutti gli uomini fossero cattivi ma loro no!!!!!” e la volpe si addormentò.
Finiti i giochi gli scout si prepararono per la cena , ma prima andarono a controllare come stava la loro nuova piccola amica e dissero ad Akela : “Possiamo darle un nome ... abbiamo deciso di chiamarla  Rojo 
che in spagnolo significa rosso , come il suo bellissimo pelo rossiccio “.
Alle 7.00 del mattino gli scout erano già tutti svegli intorno alla piccola Rojo “Akela , Bagheera,Oo venite a vedere  Rojo sembra guarita.”
Rojo  non aveva più paura e guardava i piccoli scout intorno a lei con  i suoi occhioni dolci .
I tre capi scout  arrivarono di corsa e Akela controllò la ferita e disse : “ La zampa è completamente guarita, dobbiamo lasciarla andare vorrà tornare in libertà dalla sua mamma, è un cucciolo come voi ; se volete potete accarezzarla ma fate molta attenzione e  non  statele troppo addosso.” 
Rojo rimane un po’ con gli scout a farsi coccolare e poi corse via .. ma quando arrivò in fondo al prato si girò a guardali  … sembrava che volesse salutarli.
“Grazie amici per avermi salvata  … non mi dimenticherò di voi .. ora devo tornare dalla mia mamma“
La storia fa capire che gli scout rispettano la natura, che sono amici degli animali e che hanno spirito di collaborazione.
Mi piacerebbe un giorno , con il  mio Branco  poter aiutare un animale e da grande vorrei fare la veterinaria.
 
                                                                                                Giorgia Giannatempo
 
< Prec.   Pros. >