Una Nuova Sede per gli Scout PDF Stampa E-mail
Sede Scout BuccinascoDomenica 16 dicembre alle 11.30 sarà inaugurata la nuova sede del CNGEI di Buccinasco, gli scout.

Lupetti, esploratori, rover… vi sarà certamente capitato di incontrarli in una delle manifestazioni che riuniscono le associazioni di Buccinasco, sono sempre presenti a proporre giochi e “prove di sopravvivenza”.

Li avevamo incontrati a febbraio 2005, gli scout erano ancora senza sede. Oggi finalmente la nuova sede è pronta: chiediamo al presidente Luigi DelPero cosa è successo in questi due anni.
 “Nella seconda metà del 2006 l’Amministrazione ha approvato la concessione di un’area nel centro sportivo comunale “Gaetano Scirea” sulla quale poter erigere un prefabbricato ad uso civile.

 Abbiamo firmato una convenzione ventennale con il Comune che, oltre alla concessione dell’area, si è impegnato a provvedere anche all’attrezzatura. Attualmente, siamo alla ricerca di contributi che, oltre alle attività di autofinanziamento già attivate, ci permettano di liberarci al più presto dell’onere finanziario per noi molto rilevante di circa 80 mila euro”.  

Cosa avete organizzato per l’inaugurazione della nuova sede?
“Ci sarà una breve cerimonia seguita da un aperitivo: vogliamo rendere partecipi le persone del territorio di ciò che con tanta fatica siamo riusciti a costruire – un luogo che potrà essere utilizzato anche da altri sempre per attività coerenti con la nostra associazione”.
 
Quali saranno le attività future dell’associazione nella nuova sede?
“Quelle per i fini istituzionali e le attività dei ragazzi iscritti alla sezione. La useremo anche per invitare altri gruppi con la possibilità, in collaborazione con l’associazione sportiva EuroBuccinasco, di organizzare eventi regionali sul territorio”.
 
 Perché è utile per un bambino diventare “lupetto”?
“È il momento ideale, a 8 anni, di iniziare un distacco dai genitori e inserirsi in un gruppo dove principi educativi sani, conditi da tanti giochi e attività interessanti, lo spingano a crescere con la volontà di conoscere e collaborare attivamente con gli altri”.

Maria Ficara
Preso da “Si&No”Anno 7 numero 43

 
< Prec.   Pros. >